Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘romena’


Giornata di Spiritualità prima del Natale

Sabato 22 Dicembre dalle 10.00 alle 17.30
presso la Devadatta di Firenze dei Ricostruttori 
Via Corelli 33/c 50127 FIRENZE

Info ed aggiornamenti sull’evento Facebook.

Arriva il freddo anche in città e con esso per noi il bisogno, come per il bosco, di rallentare, ma non fermarsi per guardarsi dentro per prepararsi all’esplosione della primavera.

Facendo seguito a questo bisogno di alcuni del nodo, abbiamo provato a organizzare una giornata di spiritualità o meglio di cura e riflessione del nostro lato spirituale.
Abbiamo preso contatto con Giorgio Bonati della fraternità di Romena che si è reso disponibile ad aiutarci.

Natale è aver l’occasione di ‘partorire’ un nuovo modo d’essere.

queste le parole di Giorgio nella rubrica giornaliera di avvento che vi invito a seguire.

E’ stato bello vedere la generosa e semplice disponibilità di Giorgio, la calda accoglienza di padre Pistu dei Ricostruttori che ci ospiteranno, la voglia di Alice che ci aiuterà con un percorso per i più piccoli.

Il pranzo sarà di condivisione, con un’unica richiesta fattaci da chi ci ospita e che volentieri accogliamo e a cui vi preghiamo di attenervi, di portare solo cibarie VEGETARIANE.
Sarà chiesto a tutti un contributo libero per sostenere le spese per l’uso dei locali e per l’animazione dei piccoli.

La giornata è aperta a tutti, per cui aiutaci a spargere la voce. Per chi viene da lontano, è possibile accordarsi per un ospitalità familiare in stile CF.

Ci sarà un servizio di baby sitting o meglio animazione per i bambini e ragazzi, per organizzare la quale ci serve farci sapere da voi quanti sono.

Se la cosa ti interessa ti prego di farcelo sapere scrivendo a acftoscana@comunitaefamiglia.org.

Read Full Post »


Commenti dopo Romena di Luigi Giario di MCF

 L’intervento di Mancini a Romena mi ha sollecitato a riprendere brevemente una parte del mio articolo pubblicato su progetto Insieme n. 50 del 21 giugno scorso.

 Don Arrigo Chiaregatti (orientalista, psicologo, parroco di Pioppe e di Salvaro dove ha sede una nostra Comunità recentemente uscita dalle difficoltà che l’avevano bloccata)) all’Agorà dell’Emilia Romagna dello scorso anno si è ampiamente soffermato sul tema della condivisione. Partendo dalla crisi che è economica, sociale, morale, ha detto esplicitamente che per salvarci occorre la condivisione. Condividere significa rispondere all’oggi e dunque condividere la cultura, le relazioni, l’economia.

Pensavo al pathos con cui diceva : bisogna in sintesi attivarsi per manifestare una cultura alternativa, pane per i nostri tempi insensati e pensavo di riflesso alle attuali difficoltà che molti gruppi di condivisione stanno esprimendo in questi ultimi tempi. Stanchezza, frustrazione, senso di inadeguatezza, voglia di chiedere o sospendere l’esperienza.

 Ora di fronte a tutto ciò che anch’io ho sperimentato, mi sento di ripetere con forza le parole con cui Bruno Volpi ha concluso l’Agorà di quest’anno.: resistere, resistere, resistere. (altro…)

Read Full Post »


Intervista al filosofo Roberto Mancini a Romena

Domenica 2 ottobre Acf Toscana – insieme ad altri amici di Mcf arrivati  da Torino e da Roma –  ha partecipato, alla pieve di Romena (Pratovecchio, Ar) ad un incontro sul tema “La crisi è opportunità”.
Eravamo stati invitati a dare la nostra testimonianza nell’ambito di un incontro con il filosofo Roberto Mancini, chiamato ad intervenire sul tema “La crisi è opportunità”.

Registrazione audio completa.

Il suo intervento è stato tutto incentrato sulla speranza, e sulla constatazione del fatto che in ogni momento di crisi economica, morale, di coppia, o quant’altro, sono presenti le potenzialità per uscirne.
Mancini ha analizzato la crisi, soprattutto di valori, che la nostra società sta vivendo, e si è soffermato a lungo sulla necessità di una presa di coscienza collettiva del fatto che “l’organizzazione del mondo così come è oggi non è NECESSARIA”. Ovvero: non è detto che il mondo debba per forza andare così come va adesso. “Quelli che pensano il contrario – da tetto Mancini – quelli che sono “rassegnati” all’inevitabilità dell’esistente, ragionano come quei vassalli medievali che ritenevano il sistema feudale immodificabile, il punto più avanzato di una società moderna. Oggi rideremmo di loro. Nel nostro tempo, in un tempo di crisi del sistema capitalista, siamo davanti ad un cambiamento, e quindi ad una crisi”.
E’ però possibile immaginare e praticare alternative che sono in grado di farci vivere meglio, più in pienezza, più felici. E per far questo è necessario uscire da una logica che si fonda sull’individualismo, e riscoprire la relazione con l’altro, ed il senso di appartenenza ad una COMUNITA‘.

Le parole di Mancini hanno molti punti di contatto con le nostre convinzioni, ed è per questo che MCF ha portato la sua testimonianza su come, con percorsi diversi, siamo tutti coinvolti nel praticare concretamente quelle alternative.

L’incontro di Romena è stata l’occasione per lanciare il prossimo appuntamento del 23 ottobre, quando sarà Bruno Volpi a parlare, ancora alla pieve di Romena, dell’esperienza di ACF e di quella “alternativa possibile” che ci ha coinvolge in prima persona.

(altro…)

Read Full Post »

Se non ora quando?


Dalla veglia della fraternità di Romena  del mercoledì delle ceneri alle Piagge!


Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: