Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Il sogno’


Condominio il Sogno di Figline

_29A3120 (Large)Nel 2013 abbiamo iniziato un percorso di accompagnamento per la nostra comunità con esperti esterni che intendiamo portare avanti nel prossimo anno.
A settembre Lorenzo Fanelli ha concluso il suo incarico di presidente. Lo ringraziamo per la cura e il prezioso servizio  svolto. La comunità sta ora sperimentando una formula diversa e partecipata per questo ruolo.
Sempre a settembre Jasmine  è partita con la mamma per il Brasile. L’abbiamo salutata con una festa a cui hanno partecipato tutti gli amici di ACF .
Durante l’anno si sono svolte nel condominio le attività ormai presenti da tempo: gruppo famiglie del territorio, GAS, meditazione cristiana, gruppo di mutuo aiuto sull’affido, incontri di ACF e  incontri di conoscenza con gruppi di passaggio (Scout, gruppi giovani, singole famiglie).
La comunità continua a  partecipare alla vita della parrocchia attraverso il consiglio pastorale, la catechesi e l’animazione liturgica.
Ci sono state accoglienze temporanee di due adolescenti e di un bimbo in affido.

Dal vicinato solidale di Pratolino

Al Vicinato solidale di Pratolino, abbiamo iniziato un percorso di crescita attraverso l’utilizzo dell’enneagramma, una teoria della personalità che ha origine antiche scelta insieme come strumento per realizzare un cammino di auto accompagnamento reciproco. L’idea è nata dalle famiglie del vicinato ed è stata presentata al nodo a fine estate durante una serata a Pratolino. Hanno aderito alla proposta anche altre persone del nodo arricchendo con la loro presenza il lavoro di tutti. Al momento sono stati fatti due incontri.

Lucilla

Da San Martino a Montughi

Il 2013 é stato un anno di attesa in cui abbiamo coltivato la pazienza, con entusiasmi che partivano e poco dopo si dovevano smorzare per poi ricominciare. A maggio abbiamo avuto la consegna delle chiavi dell’immobile e iniziato ad aprire un giorno la settimana per fare dei lavori insieme, ma purtroppo gli intoppi hanno fermato subito dopo 1 mese  le attività fino a fine settembre. Successivi problemi hanno bloccato la firma del comodato  con la parrocchia, che speravamo avvenisse dopo l’estate, ad oggi siamo ancora in attesa e stiamo lavorando per questo obiettivo che speriamo possa realizzarsi nei prossimi mesi. Nonostante le incertezze e le difficoltà che abbiamo incontrato nel nostro cammino, abbiamo cercato, fin dalla consegna delle chiavi, di far rivivere questo luogo così bello e così decadente con varie iniziative che portassero nuova vita ed energia là dove si respirava solo abbandono e decadenza. (altro…)

Read Full Post »


Cura per ciò che nasce, per farlo crescere bene

Ecco alcune impressioni a margine della giornata di avvio dei gruppi di condivisione toscani, svoltasi a Settembre 2013 a S. Martino a Montughi – Firenze

Vorrei sottolineare un valore scaturito dalla “Giornata dei gruppi di Condivisione”. Per la prima volta i rappresentanti di tutti i gruppi di condivisione della toscana i così detti “maestri di tavola” si sono riuniti per collaborare, raccontandosi un po’ il percorso che stavano facendo e preparando alcuni stimoli da utilizzare nella giornata. Il giorno dell’incontro avvenuto nella sede di San Martino a Montughi erano presenti tutte le rappresentanze delle varie realtà del nodo toscano:

  • le comunità “il Sogno” e la  “la piazzetta di Pulicciano,
  • i GDC “Passito di Crescita”, “Isolotto”, “Certaldo”, “Pontedera”
  • amici e simpatizzanti

Nel pomeriggio abbiamo accolto 12 nuove persone di sei hanno iniziato il loro percorso di “condivisione”.
Susi

L’idea nasce dal bisogno di Lorenzo, Carlo, Stefano e altre persone amiche di trovare una risposta alternativa a un lavoro tradizionale. Quindi ci sono stati alcuni incontri e per adesso è stata concretizzata la raccolta di olive e la produzione di un po’ di olio per consumo personale e piccola vendita. L’olio veduto ha già dato buoni frutti perché le persone sono state molto soddisfatte. Tutto l’olio prodotto da Lorenzo è stato venduto bene. E’ un piccolo seme che  sta radicando pian piano le sue radici nella soddisfazione del LAVORO FATTO INSIEME e nel recupero di lavori tradizionali e a contatto con la terra.
Lorenzo

Read Full Post »


Susanna del condominio solidale ACF di Figline Valdarno è stata ospite della puntata di “Romanzo Familiare” su TV2000.

Read Full Post »


Oggi Lorenzo del condominio solidale ACF “il sogno” è salito sul palco della Teatrino Lorenese nella giornata inaugurale di Terra Futura 2012.

Attestato Toscana Ecoefficiente 2012

Emozione per questa nuova esperienza nata un po’ per gioco, un po’ per scommessa che ha visto riconosciuti dalla regione Toscana, promotore del premio, il valore delle buone pratiche dei condomini solidali MCF e dell’orto sociale “Orto Torto” (che ricordiamo essere uno dei progetti inseriti nell’ambito di “Ali della famiglia”).

Lorenzo è stato accompagnato a bordo di un pulmino da Lucia di Caritas Fiesole, Giulia ed alcuni amici dell’orto torto che non sono voluti mancare a questo appuntamento.

Le prime foto le trovate QUI.

Il video della premiazione: QUI


ACF segnalata sale sul palco


Tutta la premiazione da intoscana.it

Read Full Post »


Con immensa gioia e un po’ di sorpresa comunichiamo che il

progetto presentato da ACF Toscana:
UN’ALTERNATIVA POSSIBILE: CONDOMINIO SOLIDALE DI MONDO DI COMUNITÀ E FAMIGLIA “COMUNITÀ IL SOGNO”

risulta tra i progetti segnalati con assegnazione di logo del Premio toscana ecoefficiente 2012

La premiazione, a cui siamo stati invitati, si svolgerà all’avvio dell’evento di TERRA FUTURA

25 maggio ore 9.30

Fortezza da Basso Teatrino Lorenese

Il progetto, prendendo a modello il condominio solidale “Il Sogno” di Figline V.no, rilegge l’esperienza dei condomini solidali MCF in una chiave per inconsueta e per certi versi inedita quella dell’ecologia… delle relazioni.

Cosa c’entra un condominio solidale con l’ecoefficienza ed ecologia?

Rispondere a questa domanda è una sfida interessate e stimolante, per chi, come noi di Mondo di comunità e famiglia, ama accogliere l’imprevisto e l’inatteso con uno spirito di solidale apertura, anche perché è ciò che succede normalmente in famiglia, ogni situazione nuova diventa spontaneamente portatrice di cambiamento, di novità e di scoperta.

Una sfida a cui non abbiamo potuto resistere intuendo le potenzialità “culturali” derivanti dal fatto di raccontarci e provare a spiegarci in un contesto come quello di questo premio dedicato all’ecoefficienza.

Noi chiamiamo questo “contaminazione positiva”. Allora proviamoci, certi che avrete la pazienza di ascoltare la nostra storia di un’alternativa possibile e di come questa abbia molto a che fare con l’ecologia e con l’ecoefficienza.

Sul vocabolario, l’etimologia delle parole ecoefficiente e ecologia, deriva parole greche: eco, che sta per casa, abitare e logos che significa parlare, discorrere ed una latina efficentia che significa fare, operare, avere efficacia. Ecco allora che raccontare quello che, come famiglie, proviamo a fare, diventa un modo per dimostrare che non solo a parole, ma con i fatti, un’alternativa ai modelli abitativi noti diventa possibile!

L’evento sarà trasmesso in diretta ToscanaTV e sono previsti diversi passaggi redazionali nella giornata e nei giorni successivi.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: