Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Fiducia’


Praticare la fiducia. Esperienze a confronto:

  • Silvano Venturin – Associazione “Le C.a.s.e.” (Comunità perl’accoglienza e la Solidarietà contro l’emarginazione – Pelago FI)
  • Morena e Andrea Campoleoni – MCF Mondo comunità e Famiglia(Comunità di Villapizzone – MI)
  • Silvia di ASEBA del Coordinamento toscano dei gruppi di auto aiuto (zona Valdarno)
  • Patrizio Suppa – Campagna “Bilanci di giustizia”

Prima parte
 

Seconda parte: domande ed interventi dei partecipanti e conclusioni

Read Full Post »


AGORA’ ACF Toscana
30 Settembre 2012
S. Agata ad Arfoli – Reggello – FI

Dire, fare, creare, ascoltare… ma soprattutto Fidarsi

«Un proverbio africano dice che per educare un bambino ci vuole il villaggio. Oggi si potrebbe aggiungere che una coppia per non impazzire ha bisogno del villaggio»

Iniziamo con questa frase cara a Bruno Volpi e tratta da una sua intervista su Popoli che ci sembra provocare interessanti suggestioni ed insieme ci consente invitare tutti a condividere con noi un pezzo di strada in vista della nostra Agorà Toscana del 30 Settembre.

Stiamo infatti organizzando in Toscana la giornata annuale di incontro e quest’anno vorremmo che fosse un’occasione di incontro tra varie realtà con cui siamo entrati in contatto in questi anni come Mondo di Comunità e Famiglia e dove ci piacerebbe dare una serie di spunti partendo da alcune parole chiave che stiamo in questi giorni provando a declinare: villaggio, fiducia, condivisione, leggerezza.
L’agorà vuole essere una giornata aperta per famiglie, dove miscelare momenti di riflessione, al gioco, al confronto, al piacere di stare insieme scambiando 4 chiacchiere per grandi e piccini. Uno spazio dove tutti possano sentirsi a casa e dove intorno ad un canovaccio ci siano anche molti “buchi” spazi da riempire ed essere riempiti al momento.
La logica che ci piace perché ci fa praticare la fiducia, ci alleggerisce e lascia vivere noi e gli altri è quella di pensare che una buona organizzazione non è quella che prevede tutto nei dettagli, ma di contro quella che lascia dei buchi: una porta aperta all'”imprevisto”, che è fondamentalmente accoglienza della creatività dell’altro.
Ci piacerebbe molto che possa essere un occasione di incontro tra i vari gruppi/esperienze Toscane con cui siamo entrati in contatto in questi anni, (altro…)

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: