Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘ACF regionali’ Category


Insicurezza, paura, diffidenza, incertezza. Sono parole che sempre più spesso caratterizzano il discorso pubblico in questi tempi di crisi. Crisi dell’economia ma anche delle relazioni sociali, che si fanno sempre più deboli e inconsistenti, nuove espressioni di una società “liquida” – definizione del sociologo Zygmunt Bauman – in cui “le situazioni in cui agiscono gli uomini si modificano prima che i loro modi di agire riescano a consolidarsi in abitudini e procedure”.

In un contesto così precario, è ancora possibile promuovere un modello alternativo di società, che ponga le sue basi su pratiche inedite di socialità ed esempi di vita sostenibile? Prende origine da quest’interrogativo l’incontro promosso dal Centro Studi Donati, in programma

Mercoledì 14 marzo alle 21

nell’Aula 1 di via del Guasto a Bologna.

Il dibattito si apre affrontando l’esperienza dei condomini solidali, in cui famiglie o singoli – pur continuando ad abitare in un proprio appartamento – scelgono di “vivere in comunità”, secondo regole informali di buon vicinato solidale. (altro…)

Read Full Post »


Marta ed Enrico del condominio MCF di Roma: la collina del barbagianni, che abbiamo conosciuto durante i giorni di befana a Luco del Mugello, si raccontano in tv il 15 dicembre 2011 all’interno della rubrica “Nel cuore dei giorni” sul tema: “Essere o avere: La scelta di condividere la propria vita assieme ad altre famiglie”

Read Full Post »


Ecco le “istruzioni” ed il “programma”
della Befana ACFT di Luco del Mugello

Prendi il tuo posto sulla scopa volante…

Abbiamo superato quota 50 con 27 bambini…. e molti vengono a trovarci!
Convivenza ACFT Befana 2012
Da Giovedì 5 a Domenica 8 Gennaio 2012
Preso il Villaggio Don Orione a Luco di Mugello
(google map).
ECCOCI PRONTI PER LA BEFANA!
ANZI QUEST’ANNO ASPETTIAMO I MAGI…
Perché trascorrere un po’ di tempo insieme?
… ma è chiaro per stare bene
Ma come si fa a stare bene?
… ciascuno porta il meglio di se’
E IO COSA PORTO??????

TU PORTA Ciò CHE SAI FARE MEGLIO
E POI?
FACILE SI METTE TUTTO IN UN PENTOLONE E SI …
MISCHIA
MISCHIAAA
MISCHIIAAAAA…
E POI?
Tutto succederà

REGOLE INDISPENSABILI PER UNA BUONA RIUSCITA:

1. La struttura richiederà un po’ di adattamento, sicchè saremo un po’ mischiati. Quindi lavarsi bene i piedi e che il pigiama sia strepitoso.
2. Ci saranno alcuni responsabili (tipo capo pulisci bagni, capo lavapiatti ecc…) che avranno il compito di coordinare il divertimento dei vari settori. Tu datti da fare… per capire qual è la tua miglior specializzazione.
3. Ci saranno persone che sanno fare qualcosa, da condividere con gli altri.
Tu datti da fare… e tira fuori le tue caratteristiche. Vale tutto… giocheria, meditazione, cucina, arte figurata, costruzioni di vario tipo. Se pensi di organizzare un’attività preparati e fallo sapere a… Trovare una persona per raccogliere le informazioni solo a titolo informativo senza escludere nessuna attività… l’unica cosa che può essere eliminata è il consiglio …
4. Il servizio cucina verrà gestito in mutuo aiuto servono tutte le mani che voglio fare.
5. Tutte le attività in programma sono indicative e concordate insieme al momento, la partecipazione libera.
Cose da portare:
Lenzuola, sacchi a pelo e biancheria per igiene personale
Compilare il modulo di presentazione dei bambini per la befana che trovi QUI.
Chi puo’ e vuole sono graditi:
  • marmellate,
  • miele,
  • vino,
  • liquori,
  • bevande,
  • dolcini
  • 3-4 prolunghe e ciabatte elettriche
  • se avete spazio in macchina, aiutarci a portare la spesa!

CALENDARIO DI MASSIMA DELLE ATTIVITA’

5 gennaio Giovedì
Arrivo in casa dopo le 15:00.
Preparazione degli spazi, insediamento nella struttura.
17:00 prima parte con bambini del Laboratorio Befana
19.30 Cena i bimbi appendono le calzette.
21.00 cuccioli a nanna con le fatine con le favole per la notte
21.30 seconda parte laboratori befana solo adulti. Dolcetti sono stati già acquistati.
Attività di gruppo per gli adulti GIOCHI SUL TEMA “IO PASTORE- IO PESCATORE”.
Tisana della buonanotte cin-cin.
6 Gennaio Venerdì
ore 8.00 Preghiera/meditazione.
dopo la colazione (ore 9.00-10.00) il riordino personale e collettivo
Fino alle 10:30 attività all’aria aperta PER TUTTI previsto un momento di gioco fuori per grandi e piccini.
arriva la Befana ed incontra personalmente i bambini in base indicazioni genitori (modulo da rienpire dai genitori) Se questo non sarà possibile i bambini troveranno le calze appese.
ore 12.30 Pranzo
14.30 partenza per la Befana a Luco
Ore 15:00 Apertura Presepe Vivente
Ore 15:30 1° Sfilata Corte dei Re Magi
Ore 16:30 Arrivo della Befana e distribuzione calze a tutti i bambini
prima di cena rientro alla base
20.00 Cena
22.00 Biodanza
7 Gennaio Sabato
ore 8.00 Preghiera/meditazione
dopo la colazione (ore 9.00-10.00) riordino personale e collettivo
Fino alle 11:00 attività all’aria aperta PER TUTTI ‘ previsto un momento di gioco fuori per grandi e piccini
ALLE 10.30-11:00
inizio dei laboratori e accoglienza amici
10.30 Condivisone gruppo Isolotto
Celebrazione con padre Mario di S. Agata
13.00 pranzo
16.00
   Condivisone gruppo Sesto
laboratori
18.30 Merenda cena con la pizza del Beccio
8 Gennaio Domenica
ore 8.00 Preghiera/meditazione
dopo la colazione inizio PULIZIA GENERALE
Pranzo al volo e partenza

Se vuoi partecipare tutto il tempo o anche solo un pasto puoi scrivere a acftoscana@comunitaefamiglia.org

Se vuoi pernottare è indispensabile la prenotazione al 366 9355250

Vi aspettiamo per trascorrere alcuni giorni insieme, con giochi e attività per grandi e bambini.

Verrà chiesto un contributo

  • per il pernottamento e colazione: € 15 per adulti e € 10 per bambini
  • per i pasti €  5 adulti e 3 bambini

Per chi soggiorna per l’intero periodo i costi e l’adesione le trovate sul modulo internet che siete invitati a riempire oppure telefonare al 366 9355250
Per maggiori dettagli e prenotarsi e aderire potete riempire il modulo internet oppure  inviare una mail a acftoscana@comunitaefamilgia.org.

Read Full Post »


Quattro famiglie le raccolgono per ristrutturare la casa che condivideranno.

Reblog da Trentino di Chiara Bert 29 novembre 2011:

TRENTO. I lavori di ristrutturazione della casa, dove vivranno insieme in 4 famiglie (8 adulti e 10 bambini), sono già iniziati. E per finanziarli hanno fatto appello anche alla fantasia. Così è nata «Vecchie lire per un nuovo sogno», un modo originale per autofinanziarsi: se vi sono rimaste in casa monete o banconote delle vecchie lire, potreste regalarle a loro per pagare la ristrutturazione, mettendole in una cassetta salvadanaio che il negozio Isi House (via Roma 19) a Trento ha accettato di ospitare. Loro sono un gruppo di famiglie che ha deciso di realizzare anche a Trento una comunità di famiglie sullo stile di Villa Pizzone a Milano: un luogo fisico dove alcune persone che credono nella famiglia come luogo di relazione e desiderano sperimentarsi nella vita comune, possono realizzare meglio il loro progetto di vita.

Leggi tutto…

Read Full Post »

« Newer Posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: